free anonymous online fuckbuddy chat sites no info required no cost sex meets maine adult dating sites sexdating without credit

SCARICA IL
PROGRAMMA

FESTIVAL DIVING 2020

L’edizione 2020 del Festival Diving è organizzata dal Consorzio Golfo dell’Asinara, che ha sede a Sassari. Le attività in programma interessano l’arco costiero che dal Parco Nazionale-Area Marina Protetta Isola dell’Asinara e, dai Comuni di Stintino e Porto Torres, si distende lungo il golfo, per abbracciare le Comunità dei Comuni di Sorso e Castelsardo.

Il Festival Diving offre un approccio non comune all’esperienza turistica nel paesaggio, vissuto tra terra e mare. Svela l’antagonismo tra attività economiche e depauperamento delle risorse.

Coglie la bellezza che trasale in noi con sensazioni effimere, che stratificano in modo persistente.
Questo è il contesto del Festival Diving che, abbina esperienze sportive non competitive e attività culturali, favorisce un contatto intimo e inaspettato con l’ambiente e le Comunità locali, per sollecitare una reificazione del paesaggio marino del Golfo dell’Asinara e una riflessione sull’equità transgenerazionale delle risorse.

Continua a leggere…

PROGRAMMA 2020

Il Festival è la parte focale di un percorso progettuale promettente, che mette al centro del dibattito i temi di salvaguardia valorizzazione del paesaggio partendo dalla sollecitazione del paesaggio marino, della valenza di bene culturale soggettivamente percepito e parte del proprio patrimonio culturale personale. La positività di questa via di responsabilità, risiede oltre che nel sollecitare la reciprocità come valore fondante, anche negli effetti della serendipità foriera di opportunità per un paesaggio rivelato.

Il programma prevede, l’Anteprima Festival, realizzata in una location concordata con i portatori d’interesse, per ampliare la eco e anticipare le novità in programma. Nei tre giorni di attività, caratterizzati da un nutrito palinsesto di servizi visita in mare e sul territorio, sono previsti vari contributi (di tipo frontale/seminariale, testimonianze di storie di vita vissuta nel paesaggio e in mare, azioni di bonifica dei fondali e attività in acqua per il monitoraggio).

Il programma propone ai partecipanti di dare anche input utili per la reificazione del paesaggio, di immaginare scenari di paesaggio futuri e modelli di fruizione delle risorse, partendo dagli elementi acquisiti dalle attività del Festival. Emerge specularmente il racconto dell’evento Festival, delle criticità utili per un contributo alla connotazione del Paesaggio Marino Rivelato.

| 9 Ottobre

Ore 10.30 Saluto delle autorità e apertura dei lavori del Festival Sede del PN dell’Asinara a Porto Torres.
Visita archeologica a Porto Torres. Gli scavi dell’Antiquarium Turritano la Basilica dei SS Martiri Proto e Gianuario.
Cookieshow : degustazione delle specialità locali.
A Castelsardo, nel primo pomeriggio, sistemazione in Hotel con vista sul porto turistico.
Appuntamento nel centro storico. Incontro con la comunità locale: gli artigiani delle cestineria, i costruttori di nasse per la piccola pesca e ancora i referenti della Cerimonia dei Misteri.

I serata a Sorso, località nota per le rinomate produzioni enologiche. Il Cammino di Santu Jacu presentazione del progetto. Animazione e contest enogastronomico a Km zero (abbinamento tra vini e formaggi locali). Rientro in Hotel. Pernottamento.

| 10 Ottobre

Prima colazione. Due esperienze caratterizzano le attività a terra la mattina e il primo pomeriggio: Hiking Natur- Olistico sulle tracce di Santu Jacu; Visita a Sassari e la Realtà aumentata della discesa dei Candelieri. Pranzo Libero. In serata rientro a Castelsardo. Reading sulla storie di mare. Cena con vista sul panorama del Borgo medievale e del Golfo dell’Asinara.

| 11 Ottobre

Prima colazione. Trasferimento sull’Isola dell’Asinara. Giornata dedicata a escursioni e immersioni. Pranzo libero. Al rientro visita del MuT Museo della Tonnara a Stintino. Conclusioni e Impegni.

Immersioni ricreative

Area Marina Protetta dell’Asinara

Punta Barbarossa
Punta Tumbarino
Punta Agnadda
Punta Grabara
Punta Pedra Bianca
Punta Sabina
Punta dei Corvi
Punta Trabucato
Punta Scorno

Castelsardo

Secca Summa

Le immersioni sono disponibili per un numero contenuto di partecipanti. L’ eventuale prenotazione deve pervenire con 6 ore di anticipo direttamente in hotel.

Punti di ritrovo per le immersioni Cala d’Oliva, Spiaggia La Pelosa Stintino, porto di Castelsardo.

Per le immersioni in partenza da Cala d’Oliva, sull’Isola dell’Asinara, l’imbarco può avvenire a:

  • Stintino diretto al molo in località Fornelli,
  • Porto Torres diretto al porticciolo di Cala Reale.

Il collegamento marittimo da e per Porto Torres viaggia in regime di continuità territoriale.

PORTO TORRES – 9 OTTOBRE

(passeggiata 2 ore)
Museo e passeggiata Archeologica (Antiquarium Turritano – Basilica Martiri Proto Giannuario)

CASTELSARDO 9 OTTOBRE

(passeggiata 2 ore)
Borgo medievale – gli artigiani dei cestini e della produzione di nasse – Confraternita dei Misteri

SORSO 10 OTTOBRE

(passeggiata 3 ore)
Hiking Naturalistico/religioso Santu Jacu

SASSARI10 OTTOBRE

(passeggiata 2 ore)
Centro Storico Cittadino – Gremi dei Candelieri

ISOLA DELL’ASINARA – STINTINO – 11 OTTOBRE

Gli appuntamenti sono riservati ad un numero contenuto di partecipanti e devono essere prenotati con 12 ore di anticipo direttamente in hotel o all’ufficio turistico del Comune.

APPUNTAMENTI SERALI

SORSO – 9 OTTOBRE

Il Cammino di Santu Jacu
L’enogastronomia locale

CASTELSARDO – 10 OTTOBRE

Reading sulle storie di mare
Carosello dei sapori locali